top of page

Premio Kapuściński per la scrittura a Paola Caridi e per la tv a Wael Al-Dahdouh

Aggiornamento: 3 giu


Credit: Marco Giugliarelli

Incontro con Paola Caridi, saggista e giornalista, fondatrice e presidente di Lettera22 (associazione di giornalisti specializzati in politica internazionale), Premio Kapuściński 2024 (per la scrittura) per il suo Hamas. Dalla resistenza al regime, Feltrinelli (dalla fondazione agli attentati del 7 ottobre, cosa è Hamas e perché ha guadagnato tanto consenso nella società palestinese?); e, con un contributo registrato, Wael Al-Dahdouh, capo dell’ufficio di corrispondenza di Al-Jazeera a Gaza, Premio Kapuściński 2024 (per la televisione, sezione internazionale).

Intervengono Safwat Kahlout, corrispondente da Gaza di Al-Jazeera, e Rene Maisner, figlia di Ryszard Kapuściński.


Sabato 22 giugno ore 17.30, Largo della Società Geografica Italiana in Villa Celimontana.

L'evento è gratuito ed aperti a tutti, con ingresso libero (nei giardini di Villa Celimontana - Largo della Società Geografica Italiana) fino ad esaurimento posti. Consigliata prenotazione.




311 visualizzazioni0 commenti

コメント


bottom of page